Jodo

Il Jodoè la via dell'utilizzo del bastone ed è un arte marziale tradizionale giapponese derivante da antiche pratiche di armi bianche. Il jodo è una disciplina di nicchia ed è praticato in molte scuole di Polizia in Giappone.
Il Jo viene usato per parare qualsiasi tipo di attacco da parte di una o più persone e risulta di una straordinaria efficacia, in quanto possono essere utilizzate entrambe le estremità sia per bloccare che per colpire. Tuttavia per salvaguardare l'incolumità dai praticanti non si portano i colpi se non con un minimo contatto, siccome non si utilizzano le protezioni.

ORIGINI
La via dell'uso del bastone ha origine da un Maestro di spada vissuto nel 1600: Gonnosuke. Si narra che dopo 37 giorni di meditazione, Gonnosuke ebbe in sogno la rivelazione che con un bastone lungo 128 cm. avrebbe potuto battere qualunque spadaccino; in seguito Gonnosuke perfezionò le tecniche rivelategli in sogno, creando il Jo-jutsu.
Il Jo-jutsu cambiò in Jodo nel 1940, a seguito della grande rivoluzione culturale di quegl’anni; questo permise alle grandi scuole di uniformare e forgiare un vero e proprio metodo di trasmissione di questa Disciplina. Le tecniche di Jodo uniscono infatti il taglio del Tachi (spada), i movimenti circolari della Naginata (lancia curva), i movimenti di punta dello Yari (lancia dritta), sviluppando metodi unici di attacco e difesa con il Jo e fondendo i principi di combattimento del BUDO giapponese. Oggi le tcniche di base del Jodo si applicano fra due persone: una con il Bokuto (spada di legno) che simula i temutissimi fendenti con la Katana, mentre l'altro difende con il Jo.

PROGRAMMA
Le tecniche del Jodo della Federazione mondiale giapponese (ZNKR), sono state sintetizzate in 12 tecniche fondamentali (Kihon singoli e a coppie) e in 12 forme codificate (Seitei Jo). A livello avanzato si arriverà anche allo studio dei Kata della scuola antica (Shindo Muso Ryu).

Istruttore:


Video:

Orari della sede di via Monari

Stage mensile:
Sabato 15:00 - 18:00
(Lezione per tutti i livelli)

Prenota la tua settimana di prova!

Abbigliamento, attrezzatura e accorgimenti necessari:

Per la settimana di prova: tuta con pantalone lungo e maglietta, ciabatte, effetti personali per la pulizia del corpo.

Approfondimenti:

il vero Keiko


Foto e video