HOME
GALLERIA ASSOCIAZIONE NOVITÀ CONTATTI

Peter Fabbroni

Istruttore del Sistema Trimigno

Già insegnante dal 1989 di Karate Goju-Ryu e Kobudo di Okinawa, formatosi in seno all’Associazione Shorei-kan del Maestro Toshio Tamano e titolare dei relativi corsi presso la Shodan asd, sin dalla sua fondazione, il Maestro Peter Fabbroni si è anche specializzato in discipline del benessere come il Daruma Taiso (yoga marziale di cui è uno dei rari istruttori in Occidente) e le “arti interne” di origine cinese che ha praticato in seno alla Neidan del Maestro Flavio Daniele.

Attivo ricercatore delle arti marziali, con un interesse specifico per la ricerca comparata, scrive articoli per le più note riviste di settore e, in corso di pubblicazione, un saggio per la Corporazione Arcieri Medievali e alcuni testi tecnici. In quest’ambito di attività nasce un forte interesse per le arti marziali italiane ed europee, alcune delle quali sopravvissute fino ai giorni nostri ma pressoché sconosciute ai più come il Bastone Siciliano, La Canne Italiana, il Bastone Genovese...

Motivi famigliari lo portano spesso a visitare la Puglia dove si interessa delle tradizioni locali, venendo così a conoscenza dell’esistenza delle scuole marziali sviluppatesi in questa regione. Con lo spirito dell’antropologo e come tributo personale verso questa regione così ricca di storia, decide di intraprenderne lo studio ed entra a far parte della Scuola Trimigno di Bastone e Coltello della tradizione Manfredoniana, forse la scuola di scherma pugliese più famosa grazie ai risultati ottimali ottenuti dai suoi adepti nei campionati interstile di scherma corta e scherma di bastone. Frequenta i corsi del Maestro Bruno Angarano, uno dei pionieri di questa disciplina nel Nord Italia, e i seminari internazionali della Scuola, arrivando a sostenere l’esame da Allenatore di fronte al Maestro Luciano Trimigno, Maestro Depositario della Scuola, e i Vice Capi Scuola Antonio Di Tullo e Michele Olivieri.

Il Maestro Fabbroni è attivo nella promozione e nella diffusione della Scuola Trimigno di Bastone e Coltello Pugliese attraverso seminari e dimostrazioni, coadiuva il Maestro Angarano nell’elaborazione del sistema AMIT di difesa personale, basato sulla scherma pugliese e sull’utilizzo dei suoi principi a oggetti di uso quotidiano, e nello sviluppo di un programma per la salute basato anche questo sugli esercizi di attivazione tradizionali del bastone, affettuosamente denominato “Stickness”.

Di particolare interesse la pluriennale collaborazione con la Corporazione Arcieri Storici Medievali del Maestro Franco Faggiano, arciere rievocatore e importante storico, che ha patrocinato il ciclo di seminari Le Arti del Bastone a Ostuni, l’importante dimostrazione in occasione del South Cheyenne di Manduria, e con cui ci sono una serie di interessanti progetti in cantiere.

Discipline:

Bastone Pugliese
e Scherma Corta