Maestro Enrico Lazzerini

3° Duan di Kung Fu Wushu e 3° Duan di Tai Ji Quan

NOME E COGNOME: Enrico Lazzerini

DATA, LUOGO DI NASCITA: 16/04/1957, Bologna

STUDI: Istituto Tecnico Commerciale Istituto Superiore di Educazione Fisica

PROFESSIONE: Istruttore sportivo di Wushu (Arti Marziali Cinesi) a partire dal 1981; attualmente insegna presso le seguenti Associazioni Sportive:

- Shodan di Reggio Emilia · Aikido Carpi di Carpi (MO) · Yoshitaka di Padova

CURRICULUM MARZIALE: Dal 12/11/1973 al 25/04/1975 pratica a Bologna il Karate dello stile Shotokan, conseguendo il grado di c. marrone 3° KYU, secondo i programmi dell’allora FE.SI.KA. (Federazione Sportiva Italiana Karate). A partire dalla primavera del 1976 entra in diretto contatto con il M. Zhang Zuyao (Chang Dsu Yao), frequentando il primo corso di Wushu da lui tenuto in Italia (presso la polisportiva S. Mamolo a Bologna); prosegue ininterrottamente tale rapporto di studio fino a conseguire il riconoscimento della c. nera 4° Chen dello stile Shaolin Chuan in data 01/04/1990 e della c. nera 3° Chien dello stile Tai Chi Chuan in data 26/07/1991; parallelamente frequenta tutti i Corsi Istruttore organizzati dalla FE.I.K, la Federazione Italiana Kungfu fondata dal M. Zhang, fino alla data della sua morte nel 1992. Successivamente intraprende una presonale ricerca sui contenuti teorici, tecnici e storici del Wushu, in particolar modo relativamente agli stili Mei Hua Quan (pugilato del fiore di susino) e Tai Ji Quan (pugilato del polo supremo), vale a dire i due stili di Wushu su cui si basava l’insegnamento del M. Zhang. Tale ricerca lo conduce dapprima presso il celebre Shaolin Temple Wushu Training nella provincia di Henan in Cina, per un soggiorno di studi dal 25 Luglio al 25 Agosto dell 1993, organizzato dalla P.W.K.A.. Ritornato in Italia, sempre attraverso la Professional Wushu Kungfu Association del M. Lorini, in data 17/12/1995 consegue il titolo di Istruttore per lo stile Shaolinquan. Un secondo viaggio in Cina gli permette di frequentare l’insegnamento del M. Yan Zijie di Jinan (provincia di Shandong) ove si affilia in data 18/09/1996 alla International Meihuazhuang Organization; l’anno successivo effetua un terzo soggiorno presso il M. Yan. Perfeziona e confronta quanto precedentemente appreso, tramite un quarto viaggio a Beijing, dove presso la Qinghua Daxue studia direttamente con il M. Wang Zhizhong nel settembre del 2001. Compie un quinto e particolarissimo viaggio nell’autunno del 2002 per recarsi a Peixian, località della Cina che diede i natali al M. Zhang Zuyao, dove viene accettato ritualmente come allievo da un suo diretto parente, il M. Zhang Yiwen, allora direttore tecnico del locale Istituto Statale per la pratica del Wushu. Durante la seconda metà degli anni 90 grazie alla frequantazione e al paziente insegnamento del M. Pierluigi Nicolazzo di Vicenza, apprende le basi fondamentali e le forme moderne da competizione dello stile Changquan. Attualmente è iscritto alla Federazione Jou-Tomo del ben noto M. Pasotti, al cui interno gli è riconosciuto il titolo di Maestro Caposcuola dello stile Meyhuaquan in Italia .

CURRICULUM AGONISTICO-DIMOSTRATIVO:

· Campionato Italiano Kungfu Venezia 1982, organizzato dalla FE.I.K. 4° classificato nel settore forme · Prima Coppa Chang Dsu Yao Fino Mornasco 1984, ornazitta dalla FE.I.K. 1° classificato nel settore combattimento libero oltre 75 kg · Campionato Italiano Kungfu Bologna 1986, organizzato dalla FE.I.K. 1° classificato nel settore combattimento libero oltre 75 Kg 3° classificato nel settore forme

Ha pertecipato a innumerevoli dimostrazioni di arti marziali in Italia, sia personalmente sia preparando le coreografie dei suoi allievi; ricordiamo fra le principali: · Numerose edizioni dellaPasqua del Budo a Milano, Bologna e Venezia, durante gli anni ‘80 · Dimostrazioni ufficiali dellaFE.I.K presso il Palalido di Milano negli anni 1988, 1989 e 1991 ·Energia in movimento del 08/05/2004, organizzata a Reggio Emilia dalla Associazione Sportiva Shodan ·Bergamo e le arti marziali con i campioni di ieri e oggi, a cura della You-Tomo, a Bergamo il 22/01/2005 ·Martial Arts Day, presso il Forum di Assago (MI) in data 01/12/2007

PUBBLICAZIONI: ·Le 5 forme del Meihuazhuang e la teoria dei 5 elementi articolo pubblicato su Arti d’Oriente anno III n. 5 Giugno 2000 ·Shaolinquan: il pugilato della giovane foresta con annesso audiovideo, a cura delle pubblicazioni Cina, marzo 2006 · Dirige e collabora con articoli e traduzioni al sito www.meihuaquan.com

Il suo impegno continua tutt’ora con la stessa passione di sempre, nonostante le diffocoltà delle lunghe trasferte che compie ogni settimana, tiene con estrema regolarità tutti i corsi anche nelle due serate alla Shodan, dove ha formato un gruppo di praticanti molto preparati ed in continua crescita.

Maestri e insegnanti:

Discipline:

Kung Fu Wushu - Tai Ji Quan - Kung Fu Wushu
7-13 anni

Approfondimenti:

Storia Enrico Lazzerini

Posizioni del pugilato che protegge il corpo

la spada del Taiji

La Rivoluzione "Decimale" del 1911